Tag Archive: Pietro Loi


monica cucinelliUna magia di colori

Un racconto quello di Monica Cucinelli che si inserisce in pieno nel genere Fantasy. L’autrice ci racconta la storia di Alina, la Figlia della Luna, e della sua gente che vive nell’Isola del Vento. Alina é una giovane danzatrice della Luna che vive con i Nonni, Akim e Suami. Akim, il nonno, é un vecchio sciamano con poteri occulti ed esoterici che conserva dei segreti sulle sorti della sua gente e di sua nipote. Suami, la nonna, é una vecchia saggia che conserva in sé tanti segreti sulla sua terra e i suoi abitanti, sui personaggi principali del racconto, tra i quali sua nipote e il suo misterioso futuro. Alina, come anche altri abitanti dell’Isola del Vento, ha dei poteri sovrannaturali. E’ in grado infatti di avocare a sé i colori della natura e le lucentezze della Luna che accompagnano le sue evoluzioni danzanti in un turbinio di magiche evanescenze colorate e splendenti. Il suo cuore é puro e innocente e carico d’amore per i suoi nonni, i suoi amici e per tutti gli abitanti della sua isola. Il destino della giovane é segnato e con il suo quello della sua isola. Esso si rivela quando Alina conosce Juan, un giovane misterioso di cui s’innamora. Juan é legato a Maram, una vecchia megera, da un profondo e misterioso rapporto di parentela, che si svelerà del tutto solo alla fine della storia. Dai due giovani dipendono le sorti dell’Isola del Vento e della sua gente e dell’Isola dell’Oblio, dove vivono Maram e Juan. I colpi di scena si susseguono l’uno dietro l’altro, in un continuo ballo cromatico e di effetti scenografici degni dei migliori film sensazionali. Il linguaggio é simbolico e ruota tutto intorno alla lotta tra il bene e il male, tra i buoni sentimenti e le tenebrose pulsioni dell’anima umana in preda ai più bassi istinti di odio e rancore. La narrazione é fluida e ritmata. L’autrice mette in atto, con molta abilità, la tecnica dell’aspettativa per cui il lettore é coinvolto nella lettura in attesa di quello che avverrà. Il lessico é ricco di significati metaforici e allegorici e contribuiscono a rendere intrigante e ambiguo il climax dei vari momenti salienti della storia. Un plauso a Monica Cucinelli che con questo racconto é riuscita a trasmettere dei contenuti che vanno al di là della storia fantastica: la scoperta di sé e dei  valori essenziali della vita, l’amore, la solidarietà, la bontà, la bellezza, l’armonia, in contrapposizione con le forze tenebrose e infide che cercano di controllare, per fortuna invano, le vicende della vita e del destino di ognuno di noi.

Cucinelli MonicaMonica Cucinelli vive a Brindisi. Lavora come educatrice professionale in una comunità che si occupa di salute mentale, appassionata di Fantasia progetta e conduce laboratori artistico-espressivi e relazionali ed in particolare è responsabile di un laboratorio di Poesia e Scrittura Creativa. Ha curato per Lunatica, Fiera del Fantasy il Settore Scrittura e Comunicazione ed il Settore Sociale dell’evento. Scrive da sempre per passione e pratica danza orientale. “L’Isola del Vento – la Leggenda delle Danzatrici della Luna” è la sua opera prima.

Annunci

Una donna come tante

 “Una donna come tante”  di Adrena
Dalla lettura dell’anteprima di questo libro, la prima cosa che mi sento di dire Continua a leggere

Pietro Loi –

Pietro Loi

Pietro Loi Docente di lingua e civiltà spagnola in istituti di insegnamento superiore in Italia e docente di lingua e civiltà Italiana presso l’Università di Salamanca (Spagna).

Nel corso dei trent’anni d’insegnamento, 23 in Italia in scuole superiori e 7 in Spagna, presso l’università di Salamanca, dove ha insegnato Italiano come Lingua straniera e la sua cultura, ha frequentato numerosissimi corsi di aggiornamento sulla didattica delle lingue e ha acquisito il titolo di Formatore di docenti per quanto riguarda la didattica della lingua spagnola. Si é occupato della alternanza scuola-lavoro. Ha fondato e diretto una associazione culturale. Si é dedicato agli studi di italianistica e ha pubblicato vari articoli e studi sulla didattica delle lingue e sulla lingua italiana e la sua cultura in riviste specialistiche e in atti di convegni.

Pubblicazioni:
Il faro verde http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=732285
Racconti di vita http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=859704

IL BACIO DI VETRO

Recensione

a cura di Pietro Loi

Vorrei iniziare questa recensione raccontando sinteticamente la storia Continua a leggere

In questa raccolta di poesie e pensieri l’autrice ci propone una miriade di emozioni e sentimenti che scaturiscono direttamente dal cuore. I temi sono tanti, ma sicuramente spiccano l’amore perduto, i silenzi e i vuoti dell’anima, la lontananza, il riscatto e la voglia di vivere, quasi con rabbia direi. Ma tutta l’opera e’ pervasa da un inno, oserei dire, alla parola, alla scrittura, alla Poesia. La poesia che riesce ad afferrare le segrete cose, l’ineffabilità dell’esistenza. La poesia che riesce a colorare la vita di tonalità variopinte. La poesia che restituisce dignità alla parola e la musicalità insita in essa. Un percorso interiore quello della Benone che passa attraverso la capacità catartica della scrittura che, oltre al suo valore terapeutico, sublima i sentimenti, le sensazioni, le pulsioni dell’anima e del corpo e scava nella realtà esterna alla ricerca dell’appagamento e della felicità. Il valore taumaturgico della poesia e la musicalità della parola sono ben espressi nel componimento ” La melodia”. Cito “Le parole portano parole/a volte piene a volte vuote./Il silenzio e l’ascolto racchiudono un nuovo sentire,/ li c’è musica come la poesia:/l’intangibile prende forma/e/si tramuta/in realtà e fatti di vita.” Culmina poi nella poesia “Il suono nel testo”, con le seguenti parole” Ancora una parola, un non detto in un suono…/il suono nel testo.

Devo dire che, quando leggo poesia, quello che cerco, come lettore, è l’emozione. I versi del poeta devono farmi venire dei sussulti nell’anima, devono toccare le corde più intime del mio sentire, e l’autrice di questi componimenti c’è riuscita.

Pietro Loi https://espressionelibri.wordpress.com/2012/11/23/pietro-loi-coopera-con-noi-per-il-blog/

LA PRESENZA DI ÈRATO

La presenza di Èrato vuole essere la palestra della poesia e della critica della poesia operata sul campo, un libero e democratico agone delle idee, il luogo del confronto dei gusti e delle posizioni senza alcuna preclusione verso nessuna petizione di poetica e di poesia.

SpazioScrittura

SpazioScrittura

L'angolino di Ale

Il blog della rivista «Espressione Libri»

Discovering. Art.

Art is the journey of a free soul.

Chiara Navarra

Photography & Editing

OcchioGrafico

Blog di Grafica & Fotografia - per chi crea e chi commissiona creatività

philomela997

scrittura critica creativa

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Ispirazione - Il blog di Ilaria Goffredo

"People say I'm crazy doing what I'm doing." John Lennon

L'amore è la distanza di dieci giorni

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

Crescenza Caradonna's Blog

Rumore dell'anima & Words for you

Sui sentieri dell'anima... di Pattyrose

"Sui sentieri dell'anima m'incammino da sola senza alcun timore" (Blog ufficiale di Patrizia Portoghese)

Lucio Freni

Le poesie...Ali per volare

Maurizio Narcisi

Pensieri, parole e riflessioni

Andrea Mancini

About my work and what I'm doing with it

Cetta De Luca

io scrivo