le montagne degli immortali

Il confine fra realtà, illusione e magia è così sottile che è facile perdersi, non riuscire più a distinguere che cosa è giusto e che cosa è sbagliato. Sheng Liang e gli altri protagonisti arrivano a credere anche nell`impossibile, che esistano esseri immortali dotati di poteri straordinari, che l`immortalità stessa sia contenuta in una pillola o che addirittura esista l`amore eterno che ritorna nelle reincarnazioni. Ma che tutto questo sia vero o no lo scopriranno solo attraversando la foresta oscura e le montagne degli immortali.

Link per l’acquisto 

http://ww2.photocity.it/Vetrina/DettaglioOpera.aspx?versione=13516&formato=7042

Paoletta MaizzaPaoletta Maizza è  nata a Mesagne nel 1977. Dopo la maturità classica, da autodidatta, si è avvicinata a ogni tipo di cultura artistica, da quella africana alla pittura sognante di Marc Chagall e quella Orientale di Hokusai. Fra il 2000 e il 2004 ha iniziato a scrivere piccole storie di ispirazione orientale e ha partecipato a diverse mostre di pittura, dedicandosi allo stesso tempo ai laboratori artistici per bambini nelle scuole elementari e nel suo laboratorio d’arte, Paper Monkey.

Nel 2010 ha pubblicato online la sua prima opera letteraria “Le Montagne degli Immortali” edita dalla Boopen.it.

Nel 2011 il suo secondo romanzo “Il Canto nel Vento” edito dalla Boopen.it e Alchimia d’anime edito da Ilmiolibro.it.

Nel 2012 ha iniziato a collaborare con il Musashi-son Studio di suo marito come disegnatrice di fumetti e ha cambiato il nome del suo laboratorio in Lunnoire.

Dalla passione che ha sempre avuto per il cucito e per la moda ha creato una sua collezione di bambole e pupazzi in stoffa cercando di dare vita ai personaggi dei suoi dipinti e delle sue storie. Così sono nate la Blackmoon dolls, le Petite Lunnoire, i Puppet Story e i Kuroneko.

Annunci