Il principe senza regno

Fiabe e favole educative

Se andate dal fruttivendolo di Biancaneve, dal parrucchiere di Raperonzolo e a cena con il lupo di Cappuccetto Rosso, è ora di conoscere un nuovo amico… il principe, con le sue uniche avventure per diventare grandi serenamente e con il sorriso. Fiabe e favole curate con attenzione, per farvi riflettere dando spunti educativi o semplicemente lette lentamente per il riposo pomeridiano dei nostri bambini. Uno strumento per infondere fiducia ed ottimismo alla portata di mano di genitori, insegnanti, psicopedagogisti o per noi grandi.

Info per l’acquisto: 
– Ebook 0,99 euro
http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?productId=9788867551569
http://www.amazon.it/Il-principe-senza-regno-ebook/dp/B0096YGO4C/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1351707016&sr=1-1

Libro copertina morbida

http://www.deastore.com/libro/il-principe-senza-regno-roberto-bruno-adriana-riposio-youcanprint/9788867510221.html

Libro copertina rigida

http://www.deastore.com/libro/il-principe-senza-regno-roberto-bruno-adriana-riposio-youcanprint/9788891100696.html

 

Roberto Bruno SRoberto Bruno è nato a Tortona (AL) nel 1975, laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria a Pavia, odontoiatra presso il proprio studio dentistico in Tortona, ricercatore e co-fondatore di un centro di ricerca no-profit.

Interessato a nuove frontiere dell’odontoiatria e fedele alle basi dell’odontoiatria, non poteva non occuparsi dell’educazione all’igiene orale e quale miglior momento per iniziare se non dai sogni, dalle favole?

Ecco che scienza, fattori tecnici e creativi si fondono in un processo quasi inverso grazie all’apporto indispensabile di una collaboratrice “speciale”.

Sito Web: http://brunopvt.wix.com/ilprincipesenzaregno

Adriana Riposio è nata a Alessandria nel 1977, laureata in scienze dell’educazione, lavora come insegnante nella scuola dell’infanzia, secondo circolo di Tortona (AL).

Ha sempre avuto una passione per la scrittura, invero mai coltivata seriamente, ma stavolta ha deciso di provarci, mettendo nero su bianco una favola raccontata “a braccio” ai suoi bambini durante il riposo pomeridiano…

La storia, con sua grande sorpresa, è piaciuta ai bambini ed ecco che è nata la storia del principe, idea incoraggiata e poi tecnicamente realizzata con il “suo più grande sostenitore” che guarda caso è coautore della fiaba…

L’articolo tratto da Giovani genitori mensile n. 1 anno 2013

Giovani genitori 20122013

Annunci