Il profumo delle tele di ragno

“Sono un esserino in volo sul tuo orecchio, un batterio che racconta i segreti più comuni e più spaventosi. Ti lasci ipnotizzare dalla mia brezza sulla lingua e la riscaldi dopo averla ingerita. Non mi cacci come si fa con la zanzara e indossi la mia lente opaca di acqua salata per distinguere il dolce profumo delle tele di ragno, impalpabili e fastidiose, lontane da occhi asciutti.”

Costanza Lindi

Il profumo delle tele di ragno racconta, attraverso immagini e parole, il fluire di eventi ed emozioni proprie non solo dell’autrice ma anche di coloro che riescono a cogliere nella finitezza dell’uomo qualcosa di speciale e di unico.

(…) L’autrice, dipingendo un lungo periodo della sua vita passato a prendere appunti su ciò che la circondava e utilizzando la penna, il più delle volte, come un rifugio o come una valvola di sfogo, ci racconta il suo personale percorso di crescita e ci spinge a condividere ed interpretare le sue riflessioni partendo da un concetto che già si avverte nel titolo della sua raccolta: la mortalità, l’imperfezione ci rendono unici nel nostro genere e degni di essere raccontati anche in una forma d’arte quale la poesia; ciò che noi siamo non deve mai venir meno e, nascondendoci dietro ad una maschera, non facciamo altro che uniformarci a qualcosa che in realtà non ci appartiene, fuggendo e ignorando il nostro tamburo nella pancia.

( dalla Presentazione di Simona Maruca)

Link per l’acquisto:  http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/poesia/il-profumo-delle-tele-di-ragno.html

Costanza LindiSono nata nel Febbraio dell’88 in Umbria dove ho studiato e vivo tutt’ora. Laureata in Lettere Moderne, studio per ottenere la laurea specialistica. Mi sono avvicinata al mondo della scrittura intorno ai 12 anni e, grazie alla mia formazione prettamente umanistica, ho potuto coltivare questa mia passione per la penna accostandola a quella per la lettura. Nel Febbraio 2012 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie, Il profumo delle tele di ragno, disponibile online anche su ibs. Coltivo ancora la mia passione per la scrittura/lettura partecipando a dei concorsi letterari ai quali propongo le mie nuove proposte inedite; inoltre collaboro con la rivista online, letteratu.it, scrivendo recensioni periodiche riguardanti poesie o raccolte poetiche.

Annunci