Paola Di Martino nasce e vive a Caltagirone, un paese della Sicilia.
Ha vent’anni e ha da poco preso la Maturità.
Ama scrivere e il suo più grande sogno è quello di trasformare la sua passione in una vera e propria professione.
Il suo amore per la scrittura nasce sin da quando era bambina.
Attraverso i suoi romanzi riesce a far uscir fuori quelle emozioni che le rimangono spesso intrappolate in gola.

Benvenuta Paola nel Blog Espressione Libri
Grazie mille per avermi invitata!

Parlaci brevemente di te, ti occupi della scrittura da quando?
Bene, che dire? Ho vent’anni e vivo in un paesino della Sicilia, con la mia famiglia e i miei tantissimi animali. Mi sono appena diplomata e ho da poco iniziato l’Università di Lettere e Filosofia. L’amore e la passione per la scrittura, non so dirvi quando sia nata, credo che sia qualcosa di innato, un’ emozione pura che ci accompagna sempre dentro di noi.
Ho iniziato però a provare a scrivere un vero e proprio libro, nel 2008 e infatti ho alcuni manoscritti custoditi nel pc e conservati.

Che tipo di romanzi scrivi? Com’è nata la tua passione per la scrittura?
Io sono una ragazza molto, molto romantica e allora i miei libri sono sempre, o spesso, dei romanzi che parlano di varie sfaccettature dell’amore.Però, mi sono promessa di provare a scrivere un fantasy, voglio cambiare e cercare di cambiarmi, di rivoluzionare il mio modo di scrivere. La mia passione ripeto, l’ho scoperta a 16 anni ma, sono certa che da sempre ho avuto nascosto quest’ amore per la scrittura. Da piccola, ero solita scrivere letterine, ai miei parenti, ai miei amici, scrivevo…scrivevo sempre! Erano già i primi segnali, secondo me!

Il tuo romanzo parla d’amore e amicizia. Da dove nasce l’idea e come si è poi sviluppata?
L’idea di concentrarmi su due tematiche importanti, è nata da una mia esperienza personale. Sono un tipo di persona che crede, profondamente nel valore di questi due sentimenti. L’amore e l’amicizia sono legati tra loro e li divide, solo un piccolo filo invisibile.
Quindi c’è da dire che, molto spesso le persone tendono anche a confondere l’amore con l’amicizia, e la maggior parte delle volte fanno bene perché, l’amicizia quella vera, tra uomo e donne può trasformarsi in amore. E allora, diciamo che il mio romanzo è nato così…lentamente!

Il titolo del tuo romanzo caratterizza già la trama del romanzo. Inevitabilmente il tempo cambierà ogni cosa, anche i sentimenti dei protagonisti, temi che il tempo possa raffreddare un legame profondo?
Questa è una bellissima domanda! Il tempo ha due sfaccettature, può far bene o può fare molto male! Devo dire che, se i legami non sono forti e non hanno una vera base solida, tendono a sbriciolarsi nel giro di pochi mesi di distanza. Se invece come hai detto tu, un legame è profondo e vero, sono dell’idea che due persone possano vivere anche, in due posti completamente opposti ma…se il sentimento è vero, il legame rimane, sempre!

Pensi che l’amicizia possa trasformarsi in amore e viceversa?
Oh si, l’amicizia può trasformarsi in Amore, non potrei dire diversamente, considerando il mio romanzo! Ma l’amore, una volta finito no, non può trasformarsi in un legame d’amicizia. Ovviamente, questo è il mio pensiero.

Qual è stato il complimento più bello che hai ricevuto in merito al libro, e quali le critiche?
Devo essere sincera, ancora in due mesi non ho ricevuto nessun commento negativo, e ne sono non felice ma di più! I commenti, sono sempre bellissimi ma quelli che in particolare mi hanno colpito, sono quelli che dicono: ‘Ho letto il tuo libro in un solo giorno
-Mi hai emozionato tantissimo, ho anche pianto! -Sei grandiosa, mi sono rivista molto nel tuo romanzo!’
Insomma, credo che i commenti facciano tanto, tanto bene ad un autore emergente come me!

Com’è stata la tua esperienza editoriale? Ci sono piccoli consigli che vorresti dare ai molti esordienti italiani?
Non posso dire molto, ancora è passato così poco tempo, è un mondo tutto nuovo e da scoprire! Consigli?No, non credo di avere il potere di dare consigli ad altri autori. L’unica cosa che voglio dire è che, non bisogna mai smettere di credere nei proprio sogni., nonostante questo mondo sia pieno di fatica. Bisogna lottare per quello che si vuole diventare, nella vita!

Come si invogliano i lettori?
Ma non lo so, posso parlarti per esperienza personale, io leggo tantissimi libri e vengo colpita da storie che mi lasciano magari senza fiato, che mi fanno sognare di vivere in un mondo che non è quello reale. Dipende, dipende dallo stato d’animo di un lettore, può rimanere colpito da un fantasy come, può rimanere colpito da una storia d’amore strappalacrime. In ogni modo, bisogna arrivare dritti al cuore della gente.

Tu che lettrice sei?
Una lettrice accanita!
Ahahaha, no scherzo! Sono una lettrice normale, leggo tantissimi libri diversi tra loro.

Progetti futuri?
Si, per adesso voglio concentrarmi all’Università e voglio portare avanti il romanzo ‘SONO QUI PER TE’, poi quando avrò un po’ di tempo libero, sono certa che ricomincerò a scrivere un’altra storia.

Annunci