Il Ragazzo che Corre è il primo romanzo della scrittrice Sara Monetta. Il manoscritto nel 2008 ha vinto il concorso “Piccole Piume e Giovani Penne” indetto dalla casa editrice ferrarese Badiglione Editore. Nel 2010 il romanzo è stato pubblicato dallo stesso editore ed è attualmente in distribuzione in tutta Italia.

Si tratta di una storia per ragazzi che affronta un tema troppo spesso dimenticato. Il protagonista, Ismail, è infatti un giovanissimo pastore sudanese che trascorre un’esistenza serena nel suo villaggio nel cuore dell’Africa. Lo scoppio della guerra e la devastazione del suo paese, alla quale lui riesce fortunatamente a sfuggire, getteranno nel caos il suo mondo. Ismail dovrà attraversare gli orrori della guerra ma riuscirà a fuggire in America grazie all’aiuto dell’amico Muhammad. Negli Stati Uniti il ragazzo crescerà e comincerà ad allenarsi nella corsa ma non riuscirà mai a dimenticare le proprie radici, come accade nella maggior parte dei casi agli immigrati di prima generazione.
Ismail potrà superare la forte nostalgia del suo paese e di tutte le persone che amava e che ha perso solo nel momento in cui, gareggiando, riuscirà a ritrovare se stesso e a capire che in realtà il Sudan e i suoi amici non lo avevano mai abbandonato perché lui ne aveva conservato sempre vivido il caro ricordo nel cuore.

Il Ragazzo che Corre è un libro breve (sono circa 50 pagine) ma intenso, scritto in uno stile semplice e pittorico e magistralmente illustrato dai disegni di Giovanna Ghedini. I temi principali sono l’amore per la natura e gli animali, l’amicizia, la solidarietà e la speranza.

Per i suoi contenuti educativi e presentati in modo diretto ma delicato il libro sarà adottato a Settembre da diverse scuole elementari e medie di Cava de’Tirreni e Salerno.

 

info  http://romanzisaramonetta.blogspot.it/p/parlano-di-lui.html 

 Biografia 

Sara Monetta è nata il 19 Luglio 1991 a Cava de’Tirreni.
Fin da giovanissima ha cominciato a scrivere battendo ogni tappa e a quindici anni si è presentata al concorso Storie di donne con il racconto Speranze.

Classificatasi prima, il suo racconto è stato pubblicato su un periodico locale.

Nel 2007, inoltre, ha ricevuto il premio speciale della giuria del concorso Prader Willi per la poesia E Diffido.

Nel 2008 è stata selezionata tra i vincitori del XXI Concorso Scolastico Europeo indetto dall’associazione MPV. Nello stesso anno ha partecipato con successo al concorso letterario Piccole Piume e Giovani Penne, sezione Giovani Penne per opere rivolte ai ragazzi con Il ragazzo che corre (Badiglione Editore 2010).
Attualmente frequenta l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale presso la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con un curriculum centrato sugli studi africani e mediorientali. Nel frattempo collabora in qualità di giornalista pubblicista con Radio Base.

Annunci