Quarta di copertina:

“Apro la finestra affinché la mia musica possa arrivarle e il vento mi porta il profumo di lei. E’ vicina…
… Nel cuore si agita un nuovo segreto: la felicità è non tradire se stessi, mai.
Un viaggio dell’anima e del corpo quello di Bruno: ritornare, dopo anni di assenza, al proprio paese d’origine, con l’illusione di rimediare agli errori del passato, di riappropriarsi dei sogni dell’adolescenza, di recuperare il progetto di vita immaginato per sé è l’unica motivazione che lo spinge a tollerare il vuoto della sua esistenza. Nella casa paterna rivive i momenti della sua vita e l’episodio che lo ha irrimediabilmente segnato…
Sul filo dei ricordi si dipana una storia di perdono e redenzione. Soprattutto di speranza.”

Sinossi “Volo per te”
“Volo per te” è il mio romanzo d’esordio. E’ un breve romanzo di formazione, la cui stesura mi ha molto impegnato per ottenere l’essenzialità con cui lo consegno ai lettori. Un romanzo di formazione, dicevo, il cui principale obiettivo è condurre un’analisi psicologica del suo protagonista che diventi uno strumento per il lettore di riflessione sulla vita, sul suo senso, sul suo fine. Senza però avere né la pretesa, né l’intenzione di poter costituire una risposta. Il punto, infatti, è la domanda. Solo la domanda.
Un finale aperto, dunque.
La storia, infatti, non si chiude, o almeno non completamente.

Bruno è un medico di quarantacinque anni che abbandona la professione per ritornare, dopo quindici anni di assenza, nel suo paese d’origine, dove spera di recuperare le redini della sua vita. L’illusione di rimediare agli errori del passato, di riappropriarsi dei sogni dell’adolescenza, di recuperare il progetto di vita immaginato per sé è l’unica motivazione che lo spinge a tollerare il vuoto della sua esistenza. Nella casa paterna rivive i momenti della sua vita: la fanciullezza tra le marachelle, l’affetto dei suoi genitori e la passione per il pianoforte; l’adolescenza con il suo amore per Assia; l’età adulta che lo vede medico e marito della donna amata. Il ritorno è soprattutto, però, l’occasione per far riaffiorare l’episodio che, da bambino, lo ha irrimediabilmente segnato: la morte della sorella diciottenne Martina. Da “quella notte”, devastato dal senso di colpa di chi crede di essere sopravvissuto indegnamente ad un caro estinto, decide di condurre una doppia esistenza, di realizzare in se stesso le ambizioni proprie e di Martina: da grande sarà un pianista medico. Questa scelta finisce per renderlo infelice, perché non riesce a dedicarsi alla musica come vorrebbe. L’unica soluzione intravista è la fuga, ormai trentenne, dalla moglie e dalla famiglia, per cercare un successo musicale che non troverà. Ormai solo e lontano da casa, riprende a lavorare in ospedale, condannato a una professione per cui non ha vocazione. Il ritorno dopo tanti anni non rappresenta, però, ciò che aveva immaginato. Dal passato riaffiorerà l’amore per la donna che ha abbandonato e dall’incontro con lei la scoperta della morte di un figlio che non sapeva di avere. Tutto è vano. Non vi è più speranza che si realizzi la favola che Martina prima di morire gli ha raccontato: quando si è vicini a cogliere il senso della vita, sulle teste si vede sfrecciare un gabbiano. Martina aveva promesso di essere il suo gabbiano.
Quando tutto sembra perduto, il ritrovamento del suo primo spartito musicale compie il miracolo…

La vita del protagonista diviene la “parabola”attraverso la quale si tenta di sussurrare alle coscienze dei lettori la necessità di non scendere a compromessi, di non rinunciare ai sogni, in sintesi, di non tradire se stessi. L’alternativa è solo il vuoto di giorni che si susseguono.

Link alle pagine dove poter acquistare il libro:

http://www.bol.it/libri/Volo-per-te/Maria-Mancusi/ea978886211799/
http://www.ibs.it/code/9788862117999/mancusi-maria/volo-per.html
http://www.lariflessione.net/dettagli.asp?sid=34440245920120609130009&idp=668&idn=1
http://www.deastore.com/libro/volo-per-te-maria-mancusi-la-riflessione/9788862117999.html
http://www.unilibro.it/libro/mancusi-maria/volo-per-te/9788862117999

Biografia:

Sono nata a Roma nell’83. Ho conseguito la maturità classica nel 2002 e la laurea in filologia, letterature e civiltà del mondo antico (specialistica di lettere classiche) nel 2007 presso la Federico II di Napoli. Dal 2007 ho lavorato per alcune case editrici e ho approfondito i miei studi con una serie di master in scienze e storia della letteratura. Funzionalmente al settore editoriale, ho frequentato un master in Ufficio Stampa e Media Relations presso Il Sole 24Ore a Milano. Volevo, infatti, maturare competenze che mi consentissero di seguire la vita di un libro da quando arriva in redazione fino a quando lo si prepara per il pubblico – target di riferimento. Naturalmente non sempre con buoni risultati.
Attualmente vivo in Piemonte, dove mi sono trasferita da poco per seguire mio marito. Qui mi dedico, come collaboratrice esterna, all’attività di correttrice di bozze e impaginatrice per la Mimesis edizioni di Milano e insegno nei licei della provincia di Novara.
Ovviamente nel tempo libero continuo a scrivere.
In verità, ho cominciato a farlo dall’età di dieci anni, sia con componimenti poetici, sia con romanzi, grazie ai quali ho ottenuto alcuni riconoscimenti:

– prima classificata al 2° Premio Letterario Internazionale Emily Dickinson (Napoli, 1998-1999);
– prima classificata al Premio Giubileo 2000 (Napoli, 08.01.2000);
– prima classificata al 2°Concorso di Poesia “Città di Scisciano” (Scisciano, 26-05-2002);
– seconda classificata al 3°Premio Internazionale Emily Dickinson (Napoli, 1999-2000);
– menzione d’onore al XIV Premio Letterario Internazionale “Trofeo penna d’autore”(Torino 2007-2008).

intervista http://www.vivicentro.it/intervista-a-maria-mancusi-autrice-di-volo-per-te-redangelo-mirante/

Annunci